social TheSocialTravel

Published on gennaio 19th, 2015 | by improvearts

0

TheSocialTravel

Viaggiare, mossi dall’eccitante curiosità di conoscere

Viaggiare, mossi dall’eccitante curiosità di conoscere il cuore pulsante di altre culture, evitare i clichè e i tour del perfetto turista, è sicuramente un marchio della nostra epoca. Respirare i reali odori che trasudano dalle mura di città sconosciute non è però solo un’attitudine filosofica, spesso è la necessità che spinge il viaggiatore contemporaneo a programmare la propria vacanza laddove  ci sarà qualcuno ad offrirgli un posto in cui riposare. Questa logica del viaggio permette quindi da una parte di vivere la meta prescelta, dall’altra di risparmiare sui costi.

Grazie alle piazze virtuali dei social network, dove Facebook la fa da padrone, è facile tenersi in contatto con gli amici di sempre e quelli conosciuti durante i numerosi viaggi compiuti, impressionati in foto, commenti, in ricordi di istanti. Da queste nuove “abitudini” nasce e si nutre TheSocialTravel (TST), la nuova piattaforma che fa leva sull’aspetto sociale del viaggio, e semplifica l’organizzazione dei tuoi itinerari permettendo di dare un volto alle strade percorse dai tuoi amici o conoscenti.

La nascita di questo nuovo social e’ scaturita da una esigenza reale, dal classico bisogno non soddisfatto. Andrea e Riccardo, due dei fondatori di TheSocialTravel, discutevano di un viaggio da fare, di un luogo da visitare per staccare la spina. Era l’aprile del 2014, Andrea disse a Riccardo: “sarebbe bello e interessante organizzare un viaggio in base agli amici presenti sui luoghi da visitare, decidere dei mezzi di trasporto in base alla disponibilità ed ai costi, poter prevedere tutto in anticipo e di conseguenza”. Riccardo ascoltò con attenzione, riflettendo sulle parole dette da Andrea aggiunse: “magari avendo una mappa con i volti degli amici, lì proprio dove vivono, con qualche indicazione e suggerimento per raggiungerli”. Stava nascendo TST…

TheSocialTravel

Il meccanismo è tutto sommato semplice e immediato: compiuto l’accesso con le proprie credenziali Facebook, una mappa ti mostra le foto degli amici proprio nel luogo dove vivono, consegnandoci una reale idea di distanza. Cliccando su ognuno di essi una finestra a discesa ci mostra cosa dovremmo pagare per un volo da prendere da lì a qualche giorno dopo. Un sistema di messaggistica permette di contattare direttamente gli amici e concordare data e modalità di arrivo.

Tra le prossime novità, i fondatori preannunciano l’integrazione con altre modalità di trasporto, dalle auto di BlaBlaCar, ai treni. Tutto sempre per rendere gli spostamenti semplici ed alla portata di tutti. Il sito lo troviamo all’indirizzo www.thesocialtravel.co in versione beta. Per poter essere aggiornati sui futuri sviluppi e sulla sua prossima pubblicazione, bisogna iscriversi con la propria email.

Keep in touch con #TheSocialTravel and enjoy your friends!

.

[social_28#289]

.

 

 






.


About the Author

improvearts

Redazione



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑
  • THINK WITH US

  • NEWS

    Teen leaves glasses in gallery, everyone thinks it’s art

    Contemporary Art… #Improvearts #improArts

    8 mi piace, 0 commenti1 mese fa

    Immagine di copertina di Improvearts

    10 mi piace, 0 commenti2 mesi fa

    Pearl River Sound

    Il 23 aprile AMEN ha collaborato ad una preview di Spring Attitude Festival (a proposito, domani è il primo giorno di #SA2016: in bocca al lupo!)..

    1 mi piace, 0 commenti2 mesi fa

    Gomorra batte Pornhub: la seconda stagione fa crollare il traffico sul sito pornografico

    Durante la messa in onda di Gomorra – La serie ST. 2 il traffico di porno in Italia è precipitato, diminuendo dell’8 percento a livello nazionale..

    3 mi piace, 3 commenti2 mesi fa

    www.riffsy.com

    Good morning #IMPROVERS Vi auguriamo un buon inizio di settimana.

    1 mi piace, 0 commenti2 mesi fa