music AMEN 4th

Published on maggio 4th, 2015 | by improvearts

0

AMEN 4th

feat. SINCE

08.05.2015 ­- H.club -­ via dei Conciatori 7c, Roma

ingresso 8 € in lista – amen.improvearts@gmail.com

10 € alla porta

start 23.00

evento facebook

.

Aleksi Perala a.k.a. Ovuca FIN ­ live

(Rephlex Records / AP Musik)

Lamanna & Fire at Work IT ­- live modular set première

(Love Blast / LSWHR) & (Stirpe999 Antilabel)

dawei IT ­- live

(EVES)

Equohm IT -­ djset

(SINCE)

AMEN 4 AMEN 4

artwork: CO-CO

.

L’AMEN-­ricerca verso un suono nuovo, avanguardistico, ma non necessariamente sperimentale, riparte.

AMEN torna col 4° episodio e per l’occasione inaugura la nuova collaborazione con Since crew. Stavolta ad allietare le vostre orecchie e a stimolare le sinapsi troveremo:

ALEKSI PERÄLÄ (Rephlex, AP Musik) FIN -­ live

Il finlandese Aleski Perälä è un artista di musica elettronica sperimentale di base a Bristol, nel Regno Unito, prestigiosa firma di casa Rephlex, etichetta di Aphex Twin, così come della sua AP Musik. Dopo aver lanciato la sua carriera con lo pseudonimo glitchy-­melodico di Ovuca, ha prodotto diversi lavori sotto il nome Astrobotnia.

amen-aleksi-perala.

La sua musica è alimentata dalla passione per la fisica del suono.

Ispirato dal tempo trascorso nello studio di Erkki Kurenniemi, dove ha avuto accesso a moltissimi strumenti elettronici e synth creati in casa dai più prolifici inventori, ricercatori e musicisti, Perälä ha anche lavorato, insieme al partner d’etichetta Grant Wilson­-Claridge, alla creazione di una propria scala musicale, chiamata Colundi Sequence. Come lui stesso spiega a The Wire: “Invece di dividere la tastiera in ottave con semitoni, abbiamo scelto frequenze specifiche su cui lavorare… La scala è di 128 frequenze di risonanza… ognuna relativa a una specifica bio­risonanza umana, la psicologia, il tradizionale misticismo o le credenze, la fisica, l’astronomia, la matematica, la chimica.”

“[…] Mi sono sempre sentito un po’ frustrato e limitato con una tastiera standard, così ho iniziato a esplorare diverse TET [scale temperamento equabile] nel 2006. “The Moon” [l’ultima traccia dell’album Boom Blaster, del 2010, dello stesso Perälä] è stato il primo, di questi esperimenti, ad essere pubblicato.”

Il risultato è altrettanto piacevole anche per quelli che non conoscono il suo metodo di creazione, quello che ne viene fuori fa venire in mente una ritmica di batteria di AFX, e una propulsione aliena di campane melodiche che puoi spostare la tua mente.

ovuca.com

aleksiperala.bandcamp.com

soundcloud.com/aleksiperala

amen 4

La tastiera personalizzata, con la Sequenza Colundi, di Aleksi Perälä e Grant Wilson­Claridge, Rephlex.

.

Lamanna & Fire at Work IT ­- live modular set première

(Love Blast / LSWHR) & (Stirpe999 Antilabel)

Lamanna & Fire at Work -­ due nomi che presi singolarmente non necessitano di presentazioni, rappresentando ormai da molti anni il volto più scuro e radicale dell’underground romano.

Percorsi dinamici e trasversali, che trovano nelle sonorità industriali e nella sperimentazione il proprio denominatore comune. Da circa un anno collaborano assiduamente concretizzando due release (un 12″ per la romana BWL e una prossima uscita per Hard Electronics ­ sublabel della storica Industrial Strenght) ed articolando un liveset basato sull’utilizzo esclusivo di dispositivi modulari che Amen ha il piacere di ospitare per la prima assoluta. Alla radice di questa proposta c’è la volonta di recuperare il dato umano, la fisicità dell’intervento creativo in tutta la sua inesattezza ed irregolarità, articolando un confronto radicale e profondo con il materiale sonoro.

Luciano Lamanna è un autentico cane sciolto. O, meglio ancora, un battitore libero. Il suo credo si può riassumere in una manciata di concetti chiave: sperimentazione, strumenti analogici, vinile e, soprattutto, la musica in primo piano. Da sud a nord, sempre con la voglia di divertirsi e di cogliere le giuste occasioni, la sua carriera si è così distinta per il non essere mai conforme a canoni prestabiliti dall’alto. Come tecnico studio, dj, produttore, remixer, non si è mai sottratto all’aggiungere il suo personale tocco alle proprie e altrui tracce, avviando proficue collaborazioni e mettendo lo zampino in vari progetti come Assalti Industriali, Der Noir e Lunar Lodge. Il suo punto di forza giace, quindi, nel puzzle di suoni – frutto dell’esperienze più disparate tra industrial, wave ed elettronica – in grado di essere incastrati sia all’insegna dell’improvvisazione che con la dovuta sapienza.

Lucianolamanna.blogspot.com

amen-4-fire-at-work

Fire at work è un combo di musica elettronica sperimentale fondato a Roma nel 1999 da Fabrizio Rossi e Fabio Recchia. La prima release risale al 2001, un 12″ per Idroscalo Dischi (una label romana attualmente attiva a Berlino), alla quale ne seguiranno molte altre per label italiane ed estere, spesso in collaborazione con importanti artisti della scena internazionale quali : Venetian Snares, D’Arcangelo, Marco Passarani, Somatic Responses, Andrea Benedetti ed altri ancora.

Nel 2003 inzia l’avventura di Stirpe999, una label orientata alla produzione multimediale, nonché soggetto attivo nell’organizzazione di eventi culturali sul territorio romano e non solo (Free Field Fest, Electrode, Exp.onfest, Asiatica Film Fest). Fire at Work ha all’attivo numerosi tour internazionali e partecipazioni ad importanti festival underground in Colombia, Giappone, U.S.A., Messico, Europa.

fireatwork.blogspot.it

facebook.com/Fire at work

Fire at Work

.

dawei (EVES) IT -­ live

Il progetto dawei nasce alla fine degli anni Novanta. Ispirato dallo sviluppo tecnologico degli strumenti musicali digitali e dalle correnti musicali del tempo, quali Jungle e IDM, Davide Severi, già musicista formato, sperimenta con campionatori e computer un proprio approccio alla musica elettronica, fondendo generi e modalità compositive ereditate dalle fonti più disparate, dalla musica indiana a Bach, dal metal alla matematica. Ne risultano spesso paesaggi sonori dinamici, storie dall’elaborata tessitura, in costante evoluzione. Negli anni ha condiviso la consolle con artisti quali μ­Ziq, Venetian Snares, Grooverider…

facebook.com/dawei

evesmusic.bandcamp.com/album/matrix­pattern

dawei

Equohm (SINCE) IT -­ djset

Giacomo a.k.a. EQUOHM è un sound designer ed un dj classe ’89, di base a Roma. Affascinato dal mondo dell’audio in tutte le sue forme, si impegna nella produzione musicale, nella post­produzione audio, nel djing e nel sound design. I suoi gusti musicali sono mutevoli, poliedrici ed alla continua ricerca di nuovi stimoli. Attraverso le proprie selezioni musicali ama esplorare svariati generi, mettendo comunque solide radici nella Bass Music e nella Club Music di derivazione britannica e statunitense. Nel 2012 fonda con due amici il collettivo SINCE (sincecrew.com), con lo scopo di promuovere e produrre contenuti creativi d’avanguardia in campi quali la musica, il video, il graphic design ed il fashion styling. Emblematico e rappresentativo è il loro motto: LOOK FORWARD.

soundcloud.com/equohm

facebook.com/sincecrew

EQUOHM

.

[music_74#321]

.






.


About the Author

improvearts

Redazione



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑